Blog

Come diventare uno stilista

Come diventare uno stilista

11 ottobre 2021

Studi, scuole e competenze necessarie per uno dei lavori più creativi del mondo.

Nell’immaginario collettivo, essere uno stilista è un lavoro affascinante, creativo, ricco di stimoli e soddisfazioni.

In realtà essere uno stilista prevede anche un’eccellente preparazione tecnica e un’ottima conoscenza dei tessuti e dei tagli.

Come abbiamo visto nel nostro articolo dedicato alle professioni nel campo della moda uno stilista deve saper immaginare, disegnare e progettare collezioni di moda e outfit disegnando i bozzetti e collaborando con i modellisti e la sartoria per la realizzazione del prodotto.

Le caratteristiche dello stilista nato

Certo, fare lo stilista non è una professione per tutti. Perché se è vero che il talento non basta, è vero anche che alcune caratteristiche personali sono tipiche di chi fa questo mestiere, dai più famosi a chi ha una sua piccola collezione handmade.

Solitamente parliamo di persone creative, curiose e con un forte senso dell’immaginazione che permette di disegnare e creare collezioni trasportando l’idea prima alla carta e poi al prodotto finale.

Nel caso specifico dello stilista, è qualcuno che fa molta ricerca e sa trarre ispirazione dalle cose più disparate, sa interpretare lo stile e le caratteristiche del brand per cui lavora (pensiamo a chi deve lavorare per aziende con stili molto consolidati nel tempo), ha occhio per texture e colori e ha competenze di taglio, cucito e modellistica.

Diciamo che in generale, uno stilista è chi disegna la moda, sa distinguere i tessuti, ha creatività, è bravo negli accostamenti e sa interpretare le ultime tendenze o inventarne di nuove.

studentessa disegna bozzetti scuola moda

Formazione di uno stilista: partiamo dalle basi

In Italia esistono molte scuole che permettono di diventare uno stilista. Se il tuo sogno è quello di farne una professione fin dall’infanzia, è sicuramente meglio iniziare a pensare alla formazione a partire dalle scuole superiori.

Esistono molti corsi post diploma per approfondire la conoscenza di questo lavoro, ma avere delle basi fin da giovani è un ottimo investimento per poter affrontare i corsi professionalizzanti con più nozioni e avendo già fatto un po’ di pratica sul campo.

Per diventare stilista quindi, meglio optare per una scuola di moda e in seguito ad un diploma o laurea a indirizzo design di moda con corsi di graphic design, fashion design, fashion styling, product design, fashion marketing. È necessario infatti sviluppare una buona conoscenza di tutti i settori della moda, sia in termini produttivi che commerciali e di marketing.

Ricorda che uno stilista può lavorare all’interno di aziende di abbigliamento o accessori, maison di alta moda, settore tessile o collaborare come libero professionista, quindi deve sapersi muovere con disinvoltura in tutti gli ambienti che riguardano questo settore.

Ma quali sono le migliori scuole post diploma per avviarsi alla carriera di stilista?

studentesse scuola moda stilista

Le migliori scuole post diploma per diventare stilista

In Italia e nel mondo, ci sono molte scuole che ti preparano alla professione di stilista, ecco alcune delle più famose nel nostro paese:

  1. Accademia Costume & Moda (Roma)
    Il corso di Diploma accademico di primo livello in Costume e moda per lavorare in aziende di moda, produzioni teatrali, cinematografiche e televisive.

  2. Istituto Europeo di Design - IED (Milano)
    In tre anni di corso si acquisiscono le competenze per lavorare in piccole botteghe artigianali, nella piccola-media impresa o nella grande industria.

  3. Istituto Marangoni (Milano)
    Attraverso il corso intensivo annuale o al programma triennale in Fashion design, si impara a disegnare collezioni moda per donna, uomo e bambino e linee di accessori che spaziano dagli occhiali ai costumi da bagno.

  4. Nuova Accademia di Belle Arti - NABA (Milano)
    Il corso di Diploma accademico di primo livello in Fashion design o Fashion styling and communication con durata triennale forma stilisti, modellisti e disegnatori di tessuti o accessori e professionisti esperti nell’organizzazione, allestimento e comunicazione del settore moda.

  5. Polimoda (Firenze)
    Al termine del corso post-diploma di quattro anni in Fashion Design gli studenti sanno presentare la propria collezione alle aziende, ai compratori e ai media. Sanno impostare il proprio business, cercare partner e relazionarsi con i clienti.

  6. Università Iuav di Venezia
    Il corso di laurea triennale in Design della moda e arti multimediali con laboratori di design del vestito, dell’accessorio e di tecniche sartoriali, insegnamenti storico-critici, di scienze sociali e antropologiche e di comunicazione.

  7. Politecnico di Milano
    Il corso di laurea triennale in Design della moda che dà la possibilità di scegliere vari percorsi di studio: dal tessile, all’abbigliamento uomo, donna e bambino, fino alla maglieria e agli accessori.

  8. Accademia Koefia (Roma)
    Il corso di Fashion Design orientato all’Alta Moda offre una didattica centrata sulla ricerca e la progettazione di un singolo capo o di una intera collezione.

Anche noi del Centro Studi Manzoni diamo la possibilità di intraprendere questo percorso con I.T.A.M.  - Istituto Tessile, Abbigliamento e Moda - Sistema Moda.

Per saperne di più, leggi l'articolo sul blog dedicato all'Istituto Tecnologico Tessile Abbigliamento e Moda. Potrai scoprire le materie del Sistema Moda, le caratteristiche del corso di studi e le opportunità lavorative post diploma.

 

CONTATTACI

Per maggiori informazioni sui nostri corsi di diploma e sul recupero anni scolastici.