Blog

Le migliori università italiane

Le migliori università italiane

24 agosto 2021

Gli ultimi dati Censis sugli atenei più quotati!

La Classifica Censis delle Università Italiane viene stilata da oltre vent’anni per premiare gli atenei universitari che si sono distinti nel corso dell’anno per la qualità dei servizi erogati, la possibilità di borse di studio, il livello di internazionalizzazione e occupabilità, fino ad arrivare alla comunicazione digitale. Ad ognuno di questi indicatori viene assegnato un punteggio che concorre a formare un risultato che posiziona l’ateneo all’interno della classifica.

La classifica si compone di 64 graduatorie, suddivise in base alla grandezza dell’ateneo e alla tipologia.

È recentemente uscita la classifica 2021 e oggi ti sveleremo quali sono le migliori università italiane per quest’anno.

Bologna prima tra i mega atenei italiani

Sul podio più alto della classifica delle università con più di 40.000 iscritti troviamo l’Alma Mater Studiorum di Bologna, che per il 12° anno consecutivo si conferma la migliore nella sua categoria grazie alla sua vocazione internazionale, alla qualità delle strutture, alla comunicazione e ai servizi digitali.

Ma non solo! L’ateneo è entrato anche in classifica nella nuova edizione del QS World University Rankings by Subject, che ha posto l'Università di Bologna nella top 100 mondiale in 22 discipline.

archiginnasio bologna universita

La classifica ufficiale dei mega atenei

Tra i mega atenei italiani (quelli con oltre 40.000 iscritti), stabili i protagonisti degli anni precedenti, con una piccola variazione dal terzo al quarto posto tra La Sapienza e l’Università di Firenze:

  1. Università di Bologna  91,8
  2. Università di Padova  88,7
  3. La Sapienza di Roma  85,5
  4. Università di Firenze 85,0

A questi primi tre posti seguono l’Università di Firenze (85,0), l’Università di Pisa (84,8), l’Università di Torino (82,2) e, come new entry, l’Università di Palermo recentemente passata tra i mega atenei.

Fanalino di coda per la Statale di Milano (81,8), l’Università di Bari e l’Università di Napoli Federico II.

universita perugia umbria italia

I grandi atenei: Perugia prima in classifica

Per quanto riguarda i grandi atenei, quelli dai 20.000 ai 40.000 iscritti, l’Università di Perugia mantiene la prima posizione in una classifica così composta:

  1. Università di Perugia 93,3
  2. Università di Salerno 91,8
  3. Università di Pavia 91,2 

Seguono l’Università della Calabria (90,2), l’Università di Venezia Ca’ Foscari (89,7) per la prima volta nei grandi atenei statali, mentre chiudono la classifica l’Università di Messina (76,5), di Chieti e Pescara (78,3) e di Catania (78,5).

trento citta universitaria

Le migliori università di medie dimensioni: vince Trento

Anche quest’anno l’Università di Trento è prima nella classifica tra le università da 10.000 a 20.000 iscritti, con un punteggio pari a 97,3. 

Ecco la classifica delle prime tre posizioni:

  1. Università di Trento 97,3
  2. Università di Siena 94,0 
  3. Università di Sassari e Università di Udine 92,8

La quarta posizione è mantenuta dall’altro ateneo friulano, l’Università di Trieste (92,0) a cui segue l’Università Politecnica delle Marche (91,3). Sale l’Università del Salento (87,7)e chiudono il ranking l’Università dell’Aquila (80,7), l’Università degli Studi Magna Graecia di Catanzaro (78,7) e l’Università di Napoli L’Orientale (77,8).

camerino citta universitaria marche

Camerino è prima tra gli atenei di piccole dimensioni

Nella classifica delle università che contano fino a 10.000 iscritti stabile in prima posizione l’Università di Camerino, con un punteggio complessivo pari a 98,2 - ma un altro ateneo marchigiano segue a ruota in classifica:

  1. Università di Camerino 98,2
  2. Università di Macerata 86,5
  3. Università di Cassino 84,7

Scalano la classifica l’Università della Tuscia (84,3) e l’Università del Sannio (84), mentre chiude l’elenco l’Università del Molise (75,5).

politecnico milano universita italiana

La classifica dei migliori Politecnici: Milano sul podio

Il Politecnico di Milano si riconferma alla guida della classifica anche quest’anno con 93,3 punti. Seguono lo Iuav di Venezia (90,3) e il Politecnico di Torino (90,2) e chiude l’elenco il Politecnico di Bari (86,0).

Bocconi in testa alle migliori Università private

Tra i grandi atenei non statali (con almeno 10.000 iscritti) è in prima posizione anche quest’anno l’Università Bocconi (96,2), seguita dall’Università Cattolica (80,2), un altro successo per la città di Milano.

Tra i medi (da 5.000 a 10.000 iscritti) il podio va alla Luiss con un punteggio pari a 94,2, seguita dalla Lumsa (85,8), i due atenei privati di Roma.

Tra i piccoli (fino a 5.000 iscritti) la Libera Università di Bolzano si riconferma al vertice della classifica (con un punteggio di 101,0), seguita dall’Università di Roma Europea (91,2), dall’Università Lum Jean Monnet (75,0) e dall’Università di Enna Kore (76,2).

La scelta dell’Università è sempre cruciale per ogni studente e noi speriamo di averti dato una mano elencandoti i migliori atenei del 2021. 

E tu, hai già scelto la tua Università? Ti va di dirci qual è nei commenti su Facebook?


Fonti

www.censis.it/universit%C3%A0

www.censis.it/sites/default/files/downloads/Classifica%20Censis%20delle%20Universit%C3%A0%202021-2022_0.pdf

www.censis.it/formazione/la-classifica-censis-delle-universit%C3%A0-italiane-edizione



CONTATTACI

Per maggiori informazioni sui nostri corsi di diploma e sul recupero anni scolastici.