Blog

Come conciliare studio e sport agonistico?

Come conciliare studio e sport agonistico?

07 ottobre 2019

Conciliare studio e sport agonistico è difficile, ma non impossibile! Vediamo come.

 

La scuola comporta grande impegno: test, verifiche, interrogazioni, prove (talvolta a sorpresa), compiti a casa, pagine da studiare. Se a tutto ciò proviamo ad aggiungere la dedizione richiesta da una qualsivoglia attività di tipo sportivo praticata a livello agonistico, la situazione si complica ulteriormente. Come fare per conciliare lo studio con lo sport agonistico?

Proviamo a raccontarvelo attraverso le parole di atleti di primo livello che ci sono riusciti.

L’organizzazione degli impegni e la pianificazione di studio ed esami sono stati lo scoglio più grande” dice Raffaella Masciadri, ex cestista della nazionale di basket. Anche se conciliare lo studio e lo sport è stato difficile, i suoi impegni di atleta agonista non le hanno impedito di ottenere una laurea in Scienze Giuridiche e iscriversi a Giurisprudenza presso l’Università di Trento. Oltre alle problematiche organizzative, “un’altra difficoltà sicuramente è la stanchezza fisica e mentale: nei periodi di allenamento o gare particolarmente intensivi è molto faticoso riuscire a concentrarsi anche sullo studio”.

Sebastiano Thei, giocatore del Trentino Volley, ammette che incastrare gli impegni di studio con quelli sportivi non è stato facile, ma non ha mai pensato di mollare perché “Lo sport, soprattutto a livello agonistico, sicuramente aiuta nell’educazione “al lavoro” perché sviluppa la capacità di organizzazione e insegna a ragionare per obiettivi e a lavorare in squadra”.

Anche per Karen Putzer, campionessa di sci alpino e ora laureata in Giurisprudenza, “fare sport ti insegna ad impegnarti al massimo perché per raggiungere i propri obiettivi bisogna fare fatica, ma alla fine i risultati premiano. Questo vuol dire anche saper affrontare le difficoltà della vita universitaria, organizzare il proprio studio e il proprio tempo e non chiedere favoritismi”.

Al Centro Studi Manzoni condividiamo a pieno questo pensiero: conciliare sport agonistico e scuola può non essere semplice, ma è sicuramente possibile e da anni lavoriamo affinché questo avvenga. La nostra offerta formativa è pensata per agevolare e aiutare chi vuole fare sport ad alti livelli, senza trascurare i risultati scolastici.

Studenti sportivi al Centro Sudi Manzoni di Trento e Rovereto

I percorsi scolastici del nostro Centro Studi consentono allo studente atleta di conseguire il diploma di scuola superiore grazie alla personalizzazione del piano formativo. Lo studente personalizza il curriculum scolastico sulla base delle proprie esigenze e impegni sportivi, riuscendo così a conciliare lo sport agonistico senza rinunciare all’obiettivo scolastico.

Un percorso di studi personalizzato permette ai giovani sportivi di ottimizzare il tempo a disposizione tra allenamenti e gare, consentendo loro di eccellere nello sport senza per questo dover sacrificare il futuro professionale o accademico. Infatti, conseguito il diploma di maturità, lo studente atleta avrà tutte le carte in regola per entrare all’università e conseguire una laurea, se lo desidera.

Al Centro Studi Manzoni lo studente può scegliere i corsi più affini ai propri interessi ed obiettivi, con un approccio flessibile anche negli orari delle lezioni. Lo studente atleta potrà concordare gli orari sulla base degli allenamenti e gare, e potrà così frequentare tutti i corsi senza mai perdere alcuna lezione fondamentale.

La flessibilità è solo uno dei punti di forza della nostra offerta formativa: tutti gli indirizzi di studio puntano al rafforzamento della lingua inglese, la cui padronanza è determinante per ottenere borse di studio per studenti atleti, spesso concesse da università americane.
Inoltre, il numero ridotto di studenti per classe permette all’insegnante-tutor di seguire con attenzione ciascuno dei suoi allievi, riuscendo coinvolgerli nelle lezioni e aiutandoli nell’apprendimento degli argomenti.

Il Centro Studi Manzoni viene scelto ogni anno da studenti sportivi (trentini e non), spesso di valore nazionale ed internazionale, che desiderano far coesistere con successo attività scolastica e sport agonistico e che decidono di frequentare un corso di istruzione superiore cucito su misura di atleta.

 

 

 

 


Fonti

https://www.orizzontescuola.it/sport-agonistico-80-degli-studenti-trentini-lo-abbandona-causa-scuola/
https://www.sportbusinessmanagement.it/2017/03/scuola-e-sport-gestire-il-doppio-impegno.html
https://orienta.unitn.it/unitrentorienta/115/sport-agonistico-e-carriera-universitaria