Blog

Strategie per studiare matematica

Strategie per studiare matematica

24 gennaio 2022

Consigli per studiare matematica e ottenere buoni risultati.

Prima di metterti le mani nei capelli al solo sentirla nominare, vediamo insieme qual è la definizione di matematica:

Matematica [s.f.]: disciplina che studia le quantità (cioè i numeri), lo spazio, le strutture e i calcoli.

Visto? Niente di cui aver paura.

Eppure, la matematica è una delle materie meno amate dagli studenti. È una disciplina astratta e proprio per questo facciamo più fatica a immaginarla e memorizzarla. Inoltre, la matematica prevede molte ore di esercitazione per immagazzinare i concetti e un’elevata concentrazione.

Lo sappiamo, vista in questo modo non invoglia molto, ma studiarla è importantissimo!

Perché è importante studiare matematica

Spesso non si riesce a vedere un’utilità pratica nello studiare matematica, specialmente se parliamo di calcoli e formule molto complesse. Invece la matematica è più vicina a noi di quanto pensiamo: la usano gli studenti di economia o i commercialisti per calcolare un bilancio e la usano i manager per interpretare statistiche che permetteranno alle aziende di incrementare i guadagni.

Per farti qualche esempio più vicino (perché sappiamo che ci stai pensando!), usi la matematica quando vai a fare la spesa, quando devi comprare un regalo, quando cucini e devi calcolare i pesi e le temperature.

E ancora quando viaggi e calcoli il tempo di arrivo in base alla distanza e alla velocità della macchina, oppure quando da grande chiederai un finanziamento per comprare una casa.

Insomma, la matematica è nella vita di tutti i giorni e non dobbiamo pensare che sia inutile, anzi!

La matematica insegna a ragionare, apre la mente e contribuisce a sviluppare la capacità di comunicare e discutere, di argomentare in modo corretto, di comprendere i punti di vista degli altri. Permette di descrivere con efficacia e precisione concetti non accessibili al linguaggio ordinario e serve per studiare la fisica, l'economia o la biologia.

Cinque consigli utili per andare bene in matematica

Anche se non hai proprio i numeri nel sangue e la matematica ti sta un po’ stretta, sappi che con un po’ di impegno potrai riuscire a studiarla in maniera più performante.

studiare memoria matematica formule

1. Vietato studiare a memoria

A meno che non si tratti di formule o teoremi, la matematica non è una materia che si può studiare a memoria. La matematica è una catena di concetti legati uno all’altro, quindi la comprensione è fondamentale.

partecipare attivamente lezioni matematica

2. Partecipa attivamente alla lezione

Come per altre materie, stare attenti e partecipare alla lezione con domande e ragionamenti è fondamentale per riuscire a immagazzinare i concetti e trasportarli poi nella pratica. Ricorda che gli insegnanti sono lì per aiutarti a capire; quindi, saranno ben felici di rispondere alle tue domande se non sei sicuro di aver capito un passaggio.

gruppi di studio matematica strategia

3. Crea dei gruppi di studio

Studiare con altre persone per ripetere i concetti e aiutarsi negli esercizi, vedere dove hai sbagliato e dove un altro ha fatto giusto, può essere di grande aiuto in materie come la matematica. Prima di organizzare un gruppo di studio, concorda gli argomenti da trattare e cerca di consolidare bene la teoria. Se non sei sicuro di aver capito qualche passaggio, il gruppo sarà un’ottima occasione di confronto.

studente esercizi matematica casa

4. Fai tanti esercizi

Fare tanti esercizi pratici cercando di capire a fondo come viene applicata la teoria è il metodo migliore per imparare velocemente. Ricorda che la matematica non può essere imparata a memoria ma che è sempre frutto di un ragionamento logico. Il nostro consiglio è quello di non andare avanti se non hai capito bene l'argomento precedente, altrimenti recuperare tutto poi sarà più difficile.

tutor ripetizioni matematica docente

5. Fatti aiutare da un tutor

Chiedere aiuto a qualcuno non è un crimine! Può essere un tuo compagno, un tutor, uno studente universitario che dà lezioni private. Imparare con qualcuno al tuo fianco che sa spiegarti passo passo quello che stai studiando sarà molto più semplice che cercare di apprendere da solo la teoria sui libri. 

In ultimo, ti lasciamo con un video tratto da “21”, un film con Kevin Spacey che narra le vicende di un gruppo di studenti del MIT che negli anni ‘80 sbancò numerosi casinò grazie al conteggio del gioco delle carte (ps: è illegale! Non pensarci neanche!).

In questa clip uno studente ci dà un’importante lezione di statistica e calcolo delle percentuali… chissà che non possa essere di ispirazione! 

CONTATTACI

Per maggiori informazioni sui nostri corsi di diploma e sul recupero anni scolastici.