Come conciliare studio e sport agonistico

Come conciliare studio e sport agonistico

 

 

La scuola comporta grande impegno: test, verifiche, interrogazioni, prove (talvolta a sorpresa), compiti a casa, pagine da studiare. Se a tutto ciò proviamo ad aggiungere la dedizione richiesta da una qualsivoglia attività di tipo sportivo praticata a livello agonistico, la situazione si complica ulteriormente. Come fare per conciliare lo studio con lo sport agonistico?

Di recente hanno provato a dare una risposta atleti di livello nazionale.

Nell'affrontare i due impegni, sport e scuola, le problematiche erano tante”, sostiene Danilo Cataldi, centrocampista della Lazio e della nazionale italiana di calcio under 21, che al terzo anno di corso decide di lasciare il Liceo scientifico. “Difficile rimanere concentrati in classe e poi fare gli allenamenti, magari in vista di una gara”, afferma la campionessa di nuoto Simona Quadarella, anche lei al quarto anno di Liceo scientifico.

Sembra un’impresa impossibile dunque far convivere con profitto studio e sport. Ad incoraggiare tutti i giovani atleti e studenti in difficoltà ci pensa però Andrea Lucchetta, il campione mondiale di pallavolo: “A tutti dico di non arrendersi mai. Bisogna trovare sempre gli spazi. La scuola ti forma”.

Al Centro Studi Manzoni condividiamo a pieno questo pensiero: conciliare sport agonistico e scuola può non essere semplice, ma è sicuramente possibile e da anni ci impegniamo con passione affinché questo avvenga.

 

Studenti sportivi al Centro Sudi Manzoni di Trento e Rovereto

 

Il Centro Studi Manzoni offre una soluzione valida per consentire allo studente atleta di conseguire il diploma di scuola superiore: la personalizzazione del piano formativo, sulla base delle sue esigenze e dei suoi impegni sportivi, permette infatti di conciliare gli impegni senza rinunciare all’obiettivo scolastico.

Un percorso di studio, sviluppato a partire dalle esigenze e dagli impegni dei giovani sportivi, permette di valorizzare al massimo le loro potenzialità e di ottimizzare il tempo a disposizione, consentendo loro di eccellere nello sport senza per questo dover sacrificare il futuro professionale o accademico, che può naturalmente condurre ad un laurea.

Al Centro Studi Manzoni è possibile scegliere i corsi più affini ai propri interessi ed obiettivi, decidendo in prima persona verso quale direzione orientare il proprio futuro.

La flessibilità è solo uno dei punti di forza della nostra offerta formativa: tutti gli indirizzi di studio puntano infatti con decisione al rafforzamento della lingua inglese, la cui conoscenza risulta sempre più determinante sia sul mercato del lavoro che nella vita di tutti i giorni.

La flessibilità poi non riguarda soltanto la scelta dei corsi e delle materie di studio, ma anche gli orari delle lezioni, concordabili sulla base delle necessità dello studente atleta, che potrà così frequentare tutti i corsi senza mai perdere alcuna lezione fondamentale.

 

Ogni classe è in genere composta da un numero ridotto di studenti e ciò permette all’insegnante-tutor di seguire al meglio ciascuno dei suoi allievi e di promuovere la loro partecipazione attiva alle lezioni, favorendone il coinvolgimento costante.

Il Centro Studi Manzoni viene scelto ogni anno da studenti sportivi (trentini e non), spesso di valore nazionale ed internazionale, che desiderano far coesistere con successo attività scolastica e attività sportiva e che decidono di frequentare un corso di istruzione superiore cucito su misura di atleta, seguiti da docenti preparati, in un ambiente di studio ideale, pensato per loro.